I tessuti della bocca, mucose e gengive, sono soggetti a piccole affezioni che possono verificarsi con una certa frequenza. Tra le più diffuse ci sono: stomatiti, afte, gengiviti e piccole lesioni. Queste affezioni possono essere fastidiose e causare dolore e/o bruciore, ostacolando azioni quotidiane come masticare, bere, lavarsi i denti e anche parlare.

 

AFTA (stomatite aftosa)

L’afta è una lesione ulcerativa delle mucose della bocca molto comune. Di solito ha una forma ovale, è di colore bianco e di dimensione variabile. Causa bruciore e tende a migliorare solo dopo una o due settimane. Le cause sono soprattutto predisposizione genetica, piccoli traumi della mucosa, stress, fattori ormonali, scarsa igiene orale, fattori allergici e squilibri del sistema immunitario.

 

GENGIVITE

La gengivite è un disturbo caratterizzato da infiammazione dei tessuti gengivali accompagnati da gonfiore, arrossamento e calore. I sintomi più frequenti sono una maggiore sensibilità al caldo/freddo, sanguinamento, alitosi e dolenzia diffusa, anche nell’atto della masticazione. Una delle cause della gengivite è sicuramente la mancanza di un’accurata igiene orale: i batteri presenti nella placca e nel tartaro possono provocare infezioni e quindi ulteriori arrossamenti alle gengive già irritate. Inoltre esistono anche altri fattori che possono favorire l’insorgenza della gengivite: traumi, irritazioni locali (causate da carie, protesi, otturazioni usurate), squilibri ormonali, carenze vitaminiche.

 

PICCOLE LESIONI

Le piccole lesioni della bocca sono disturbi locali che si accompagnano anche a infiammazione e possono diventare molto dolorosi. Possono essere causate da traumi di natura “meccanica” come abrasioni da cibo, morsicature involontarie, errato utilizzo di filo interdentale e spazzolino, procedure dentistiche o dall’utilizzo di apparecchi ortodontici e dentiere.

Aboca